1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede oltre l’1,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano che ieri ha bruciato 22 miliardi di euro di capitalizzazione lasciando sul parterre oltre 6 punti percentuali. I timori si concentrano su una nuova ricaduta in recessione, avvalorata ieri da un report di Morgan Stanley, dagli ultimi dati macro americani e dalla corsa degli investitori verso i cosiddetti “beni rifugio” (oro, Treasury Usa). QAncora in panne i titoli del Lingotto con ribassi che si aggirano intorno al 4%. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede l’1,85% a 14.695 punti, mentre il Ftse All Share arretra dell’1,65% a quota 15.487.

Commenti dei Lettori
News Correlate
WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …

MERCATI

Borse europee: partenza debole, oggi il vertice G7 a Taormina

Partenza fiacca per le Borse europee, in scia ai ribassi sui listini asiatici con la Borsa di Tokyo che ha ceduto oltre mezzo punto percentuale (Nikkei -0,64%). La piazza di Francoforte scivola dello 0,16%, quella di Parigi cede lo 0,20%, mentre a Lo…