Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede oltre l'1,5%

Inviato da Redazione il Ven, 19/08/2011 - 09:10
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano che ieri ha bruciato 22 miliardi di euro di capitalizzazione lasciando sul parterre oltre 6 punti percentuali. I timori si concentrano su una nuova ricaduta in recessione, avvalorata ieri da un report di Morgan Stanley, dagli ultimi dati macro americani e dalla corsa degli investitori verso i cosiddetti "beni rifugio" (oro, Treasury Usa). QAncora in panne i titoli del Lingotto con ribassi che si aggirano intorno al 4%. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede l'1,85% a 14.695 punti, mentre il Ftse All Share arretra dell'1,65% a quota 15.487.
COMMENTA LA NOTIZIA