1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede circa lo 0,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano che non segue il rally delle piazze cinese dopo le riforme economiche annunciate da Pechino. Riforme che hanno segnato l’apertura agli investimenti privati. Il listino milanese risente ancora della bocciatura di Bruxelles alla legge di Stabilità, varata il mese scorso dal governo Letta e che ora verrà discussa in Parlamento. Secondo la Commissione Ue la manovra rischia di non far rispettare all’Italia gli obiettivi del patto di stabilità. Sempre venerdì Piazza Affari non aveva seguito l’andamento positivo di Wall Street che ha beneficiato delle parole di Janet Yellen, secondo cui è ancora presto per iniziare a ritirare gli stimoli monetari della Federal Reserve. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede circa lo 0,50% a 18.600 punti.