Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede lo 0,50%

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 06/02/2012 - 09:09
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano con l'attenzione degli investitori che torna a focalizzarsi sulla Grecia, dove si è arenata la trattativa tra le autorità elleniche e la troika per il via libera al secondo piano di aiuti da 130 miliardi di euro. Senza un accordo entro il 13 febbraio, per Atene sarà impossibile rimborsare i 14,5 miliardi di euro di titoli di Stato in scadenza il prossimo 20 marzo. In Oriente, la piazza finanziaria di Tokyo ha beneficiato dei riscontri positivi arrivati venerdì scorso dal mercato del lavoro Usa che ha spinto l'indice Nikkei ai massimi degli ultimi tre mesi. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,50% a 16.360 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,40% a quota 17.340.
COMMENTA LA NOTIZIA