Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede lo 0,5%

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 26/04/2012 - 09:13
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano che tira il freno dopo due sedute consecutive di rialzi sostenuti. Ieri la Fed ha predicato prudenza, parlando di ripresa moderata, ma al tempo stesso ha alzato le stime di crescita Usa per il 2012. A sostenere i listini anche le parole di Mario Draghi, che ha auspicato un patto europeo per la crescita. Dichiarazioni che hanno spinto sia le piazze finanziarie del Vecchio Continente sia Wall Street, galvanizzata anche dai risultati della earning season. Nei primi scambi della seduta odierna, con lo spread Btp-Bund stabile in area 390 punti base, a Piazza Affari prevalgono le prese di beneficio: l'indice Ftse Mib cede lo 0,60% a 14.520 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,50% a quota 15.540.
COMMENTA LA NOTIZIA