1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia ai timori di un rallentamento della crescita cinese. Questa mattina il Fondo monetario ha tagliato dall’8% a circa il 7,75% le stime sul Pil di Pechino per il 2013. Lo scorso anno l’economia cinese era cresciuta del 7,8%, il ritmo più debole degli ultimi 13 anni. Ieri i listini azionari avevano sfruttato il dato sulla fiducia dei consumatori americani che a maggio è aumentato a 76,2 punti, livello massimo dal febbraio del 2008. Le attese degli analisti erano ferme a 71,2 punti. Oggi in Italia i riflettori saranno puntati sull’asta dei Bot a 6 mesi e sulle scelte di Bruxelles, che dovrebbe chiudere la procedura d’infrazione per deficit eccessivi ai danni del Belpaese. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,70% a 17.410 punti.