1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano dopo le parole di Barack Obama che ha lanciato l’allarme sulle prossime scadenze fiscali. Il presidente Usa è andato in pressing sul Congresso per alzare il tetto del debito e trovare l’accordo definitivo per evitare il fiscal cliff. Sempre ieri sera Ben Bernanke ha dichiarato che il programma di acquisto bond non avrà conseguenze negative sull’inflazione. In Italia resta il debole quadro della congiuntura, con la produzione industriale in flessione del 7,6% a novembre, e il pesante fardello del debito pubblico, che a novembre ha toccato il nuovo record a 2.020,7 miliardi di euro. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib mostra un ribasso dello 0,30% a 17.330 punti.