1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano dopo la decisione di Standard & Poor’s di mettere sotto osservazione per un possibile downgrade i rating di tutti i Paesi della zona euro, ad eccezione della Grecia. Rischiano quindi di perdere la tripla A Paesi ritenuti virtuosi e premiati, almeno fino ad oggi, con il massimo dei giudizi come Francia, Germania, Olanda, Austria, Finlandia e Lussemburgo. Buone notizie, invece, dallo spread Btp-Bund che questa mattina si attesta a 377 punti base, ben 70 punti base in meno rispetto all’apertura di ieri. Gli investitori sembrano quindi aver apprezzato la manovra “salva-Italia” da 24 miliardi di euro. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,60% a 15.820 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,55% a quota 16.580.