1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alla debole chiusura della piazza finanziaria nipponica, che ha scontato la forza dello yen. La divisa giapponese si è portata sui massimi a tre anni nei confronti del dollari, facendo scattare le vendite sulle principali società esportatrici. Sul fronte europeo, nelle ultime sedute, sono cresciuti i timori riguardo alle finanze pubbliche di Spagna e Portogallo. Il riflesso più evidente è la risalita degli spread, come dimostra il differenziale tra il Btp decennale e il Bund tedesco tornato a quota 330 punti base. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,35% a 15.900 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,25% a quota 16.920.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …