Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 03/07/2013 - 09:16
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alle tensioni in Egitto e Grecia. Le voci di un golpe militare nel Paese nordafricano hanno fatto scattare le vendite a Wall Street e hanno spinto il petrolio oltre quota 100 dollari al barile. Atene è tornata a preoccupare l'Eurozona. La Troika avrebbe dato un ultimatum di tre giorni al governo ellenico: o vengono implementate le riforme oppure la nuova tranche di aiuti da 8 miliardi di euro potrebbe non arrivare. Questa mattina le prese di beneficio hanno prevalso a Tokyo dove il Nikkei ha ceduto lo 0,3% restando però sopra la soglia dei 14.000 punti. Con lo spread in risalita in area 285 punti base, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,80% a 15.250 punti nei primi scambi.
COMMENTA LA NOTIZIA