1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano, appesantita dalla performance negativa del comparto bancario dopo il nulla di fatto tra i ministri delle Finanze dell’Eurozona sul piano di salvataggio della Grecia. Secondo la Germania, il piano dovrebbe coinvolgere anche i privati mentre la Bce è fermamente contraria a questa ipotesi. Gli investitori temono che qualora la Grecia venisse considerata in default, si scatenerebbe un effetto a catena sugli altri Paesi periferici. Il prossimo appuntamento è il 20 giugno, quando l’Ecofin dovrà stabilire l’ammontare del nuovo piano di aiuti. In questa incertezza, a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,56% a 20.244 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,53% a quota 21.002.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Mercati europei sotto la parità. BCE e BoE sotto i riflettori

Chiusura sotto la parità per le borse europee in scia della debolezza del comparto delle utilities (-2,4%), delle Tlc (-1,3%) e dell’automotive (-1,57%). A penalizzare quest’ultimo settore è stato il warning lanciato dalla tedesca Schaeffler (-10,87%…

MERCATI

Piazza Affari e Borse europee previste fiacche in avvio

E’ atteso un avvio di seduta in moderato calo per Piazza Affari e le Borse europee, dopo un inizio di settimana positivo grazie al comparto bancario che ha festeggiato il salvataggio delle due banche venete. Anche l’agenzia Moody’s ha giudicato l’ope…