1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano con l’Italia che torna sotto i riflettori del mercato a tre giorni dalle elezioni politiche. Secondo Standard & Poor’s se dalle elezioni non uscirà una maggioranza chiara la crescita del Paese e le riforme sono a rischio. Le vendite hanno colpito anche Wall Street e Tokyo dopo la diffusione dei verbali della Federal Reserve. La Banca centrale Usa potrebbe arrestare il piano di acquisto asset prima del raggiungimento di un miglioramento sostanziale del mercato del lavoro. Oggi sarà una giornata ricca di spunti macro sia in Europa (Pmi manifatturiero) sia negli States (inflazione e vendite di case esistenti). In questo quadro nei primi scambi sul secondario lo spread è tornato sopra 280 punti base, mentre a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede circa l’1% sotto quota 16.400 punti.