Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 20/07/2012 - 09:12
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano dopo la chiusura negativa della piazza nipponica in scia al rafforzamento dello yen sull'euro e ai deboli dati macro statunitensi usciti ieri pomeriggio. A far scalpore il grido d'allarme lanciato ieri dal ministro del Bilancio spagnolo, Cristobal Montoro, secondo cui la Spagna non ha più un soldo in cassa e senza l'intervento della Bce sarebbe fallita. Proprio oggi dovrebbe arrivare il via libera dall'Eurogruppo al piano di aiuti al sistema bancario spagnolo. Le tensioni maggiori si sono sentite sul secondario, dove il rendimento del Bonos decennale ha superato il 7%, mentre nei primi scambi lo spread Btp-Bund viaggia stabile sotto quota 480 punti base. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,50% a 13.600 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,40% a quota 14.680.
COMMENTA LA NOTIZIA