Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 13/09/2013 - 09:14
Partenza in moderato ribasso per la Borsa di Milano con gli investitori che restano cauti in attesa della decisioni della Federal Reserve, che la prossima settima potrebbe avviare la riduzione del piano mensile di acquisto titoli da 85 miliardi di dollari. Secondo indiscrezioni di stampa giapponese, il presidente Barack Obama sarebbe pronto a nominare Lawrence Summers come nuovo governatore della Fed. Il listino milanese risente anche dell'avvertimento della Bce che ieri ha suonato l'allarme sui conti pubblici italiani. Dopo il via libera del Parlamento Europeo, nel fine settimana l'Ecofin avrà sul tavolo il tema della supervisione bancaria unica molto casa a Mario Draghi. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,35% a 17.460 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA