Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 10/02/2011 - 09:15
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia ai nuovi timori di un'impennata dell'inflazione cinese. L'indice dei prezzi al consumo del Paese asiatico, secondo un sondaggio condotto da 12 economisti, sarebbe aumentato del 5,4% nel mese di gennaio. Si tratta del livello più alto dal luglio 2008. Ieri gli investitori hanno ascoltato attentamente le parole di Bernanke, secondo cui la disoccupazione Usa resterà elevata ancora per parecchio tempo. Il governatore della Fed si è però detto ottimista dopo i miglioramenti registrati negli ultimi mesi. E così a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,40% a 22.592 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA