1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano, con il Ftse Mib che scivola sotto la soglia dei 22.000 punti. A pesare nei primi scambi il taglio sul rating del Giappone da parte di Standard & Poor’s, che ha declassato il giudizio sul debito nipponico ad AA- dal precedente AA. Ieri sera la Fed ha lasciato invariati i tassi d’interesse, mentre il Dow Jones ha rivisto i massimi dal giugno 2008. Ieri l’euforia sui mercati è stata dettata dalle vendite di nuove case in Usa, salite a dicembre del 17,5%, livello record dal 1992. A preoccupare gli investitori, però, resta l’elevato deficit degli Stati Uniti, che oramai sfiora il 10% del Pil. E così a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,55% a 21.887 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,47% a quota 22.530.