Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 04/02/2013 - 09:14
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano con le vendite che si concentrano soprattutto sui titoli del comparto finanziario. Per il momento il listino milanese sembra ignorare il quinto rialzo consecutivo di Tokyo, dove l'indice Nikkei ha registrato i nuovi massimi da 33 mesi in scia alla debolezza dello yen. A gennaio negli Stati Uniti sono stati creati 157 mila nuovi posti di lavoro, contro attese che indicavano 165 mila nuovi posti. La disoccupazione è salita al 7,9% dal precedente 7,8%. Tuttavia il 2012 è stato un anno in cui l'economia americana ha dato lavoro a più persone rispetto al 2011, ovvero 181 mila posti in media al mese contro i 153 mila dell'anno passato. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib in avvio cede lo 0,90% a 17.160 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA