Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 09/05/2013 - 09:12
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano con il mercato che resta monopolizzato dalle decisioni delle Banche centrali. Questa mattina la Bank of Korea, dopo setti mesi di pausa, ha deciso di abbassare il costo del denaro di un quarto di punto al 2,50%. L'inflazione cinese è tornata a preoccupare gli investitori. L'indice dei prezzi al consumo di Pechino ad aprile è cresciuta del 2,4%, un dato superiore al +2,1% precedente e al 2,2% stimato dagli analisti. Ieri i mercati hanno comunque macinato nuovi record: sia l'S%P 500 che il Dax hanno infatti toccato i nuovi massimi storici. Sul listino milanese, nel frattempo, iniziano a prevalere le storie societarie di riflesso alla stagione delle trimestrali. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,40% a 17.190 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA