Avvio in ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 15/11/2012 - 09:16
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alla chiusura negativa di Wall Street, dove pesa l'incertezza su un accordo bipartisan per evitare il baratro fiscale entro fine anno. Questa mattina il Pil tedesco nel terzo trimestre ha mostrato una crescita congiunturale dello 0,2%, superando le attese che indicavano un più 0,1%. La discussione delle ultime ore in Europa riguarda i tagli al bilancio comunitario: Van Rompuy ha proposto risparmi per 80 miliardi di euro nella speranza di trovare un accordo tra i diversi Paesi del Vecchio Continente. A Tokyo il Nikkei si è invece sollevato dai minimi dell'ultimo mese dopo l'annuncio del premier Noda di svolgere le elezioni anticipate il prossimo 16 dicembre. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,60% a in area 15.150 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA