Avvio in rialzo per la Borsa di Milano, Ftse Mib guadagna oltre l'1% in area 15.000 punti

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 22/12/2011 - 09:12
Partenza in rialzo per la Borsa di Milano che ieri ha perso terreno nonostante la maxi iniezione di liquidità della Bce da quasi 500 miliardi di euro al sistema bancario europeo. Una cifra superiore alle attese degli analisti che avevano ipotizzato richieste per circa 300 miliardi. Attraverso questa mossa, l'Eurotower vuole scongiurare lo spettro del credit crunch e allentare le tensioni sull'obbligazionario. Contrastati gli indici americani dopo che Fitch ha fatto sapere che gli Stati Uniti potrebbero perdere la tripla A a causa dell'inarrestabile crescita del debito, anche se il downgrade non dovrebbe arrivare prima del 2013. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna l'1,15% a 14.980 punti, mentre il Ftse All Share avanza dell'1% a quota 15.690.
COMMENTA LA NOTIZIA