Avvio in rialzo per la Borsa di Milano, Ftse Mib guadagna l'1%

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 17/01/2012 - 09:13
Partenza in rialzo per la Borsa di Milano con gli investitori che snobbano sia il declassamento del Fondo salva-Stati europeo (EFSF) da parte di S&P sia l'allarme lanciato da Mario Draghi, secondo cui la crisi della zona euro è peggiorata negli ultimi mesi. A spingere gli acquisti il Pil cinese del quarto trimestre 2011 che ha mostrato una crescita dell'8,9%, in calo dal +9,1% del trimestre precedente ma oltre le attese degli analisti che indicavano un rialzo più cauto (+8,6%). Si allentano le tensioni anche sull'obbligazionario, dove lo spread Btp-Bund si è portato in area 475 punti base dai 485 punti della chiusura di ieri, In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna oltre l'1% a 15.390 punti, mentre il Ftse All Share avanza dell'1% a quota 16.200.
COMMENTA LA NOTIZIA