Avvio in rialzo per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in rialzo per la Borsa di Milano nonostante l’ennesima contrazione dell’indice Pmi manifatturiero cinese, che a luglio è rallentato a 47,3 punti toccando i minimi degli ultimi 11 mesi. Per il terzo mese consecutivo il Pmi si è attestato sotto la soglia dei 50 punti, che indica la separazione tra espansione e contrazione economica. Il mercato tende a guardare il buon inizio della stagione delle trimestrali Usa, con Apple che ieri sera ha battuto le attese degli analisti. In Europa si è acceso il comparto delle tlc e la scongiurata crisi politica in Portogallo ha raffreddato nelle ultime sedute le tensioni sull’obbligazionario. E così nei primi scambi a Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,40% in area 16.300 punti.