Avvio in rialzo per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 23/12/2011 - 09:11
Partenza in rialzo per la Borsa di Milano ma sul mercato obbligazionario la tensione resta elevata, con lo spread Btp-Bund che sfiora i 500 punti base. In Europa si apre un altro fronte di crisi: S&P ha tagliato il rating dell'Ungheria a spazzatura e la Bce ha segnalato il rischio che venga minata l'indipendenza della Banca centrale magiara. La raffica di dati Usa di ieri ha mandato segnali contrastanti: da una parte il Pil del terzo trimestre è stato rivisto al ribasso a +1,8% da +2%; dall'altra la fiducia dei consumatori, calcolata dall'Università del Michigan ha toccato i massimi degli ultimi sei mesi e i sussidi di disoccupazione sono calati ai minimi di aprile 2008. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,85% a 15.170 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,90% a quota 15.880.
COMMENTA LA NOTIZIA