Avvio in moderato ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 23/09/2013 - 09:13
Partenza in moderato ribasso per la Borsa di Milano all'indomani delle elezioni tedesche che hanno sancito la vittoria di Angela Merkel, che ha conquistato il 41,5% delle preferenze senza però ottenere la maggioranza assoluta. In Cina l'indice Pmi manifatturiero è salito a settembre a 51,2 punti rispetto ai 50,1 punti della precedente rilevazione. Il dato è superiore alle attese degli analisti che erano ferme a 50,9 punti. In Italia è proseguita la querelle sull'aumento dell'Iva che ha creato nuove fibrillazioni all'interno del Governo, mentre il premier Letta è impegnato in un viaggio negli Stati Uniti. E così a Piazza Affari, frenata dallo stacco cedola di Eni, nei primi scambi l'indice Ftse Mib cede lo 0,30% a 17.920 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA