Avvio in moderato ribasso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 30/11/2012 - 09:14
Partenza debole per la Borsa di Milano dopo l'exploit di ieri in scia all'ottimismo sul raggiungimento di un accordo negli Stati Uniti sul fiscal cliff. Inoltre, il Pil Usa del terzo trimestre è stato rivisto al rialzo a +2,7% dal precedente +2%. In Giappone la produzione industriale ha mostrato un rialzo dell'1,8% ad ottobre, superando le attese degli analisti, e l'indice Nikkei si è portato sui massimi degli ultimi 7 mesi. Il Tesoro ha chiuso con successo le aste di novembre, collocando quasi 6 miliardi di euro di Btp a 5 e 10 anni. Il rendimento del bond decennale italiano si è portato sotto il 4,5% per la prima volta dal 2010. Mario Draghi ha dichiarato questa mattina che l'Eurozona potrebbe riprendersi nella seconda metà del 2013. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,30% a 15.840 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA