Avvio in grande spolvero per Rcs dopo il terremoto ai vertici

Inviato da Redazione il Mar, 22/06/2004 - 09:21
Il titolo Rcs MediaGroup dà inizioa alle contrattazioni nel primo giorno dell'era post Romiti con segno positivo. Infatti il titolo della società che edita il Corrieie della Sera al momento fa registarre un deciso rialzo del 2,12% a 3,38 euro. Gemina, la holding che fa capo alla famiglia Romiti, venderà circa l'8,6% di Rcs ai soci del patto di sindacato del gruppo editoriale, realizzando un premio di quasi il 33% sul prezzo di chiusura
di ieri del titolo (+4% a 0,78 euro). Alla holding rimarrà una partecipazione in Rcs dell'1% circa, che resterà nel patto, anche se i Romiti lasceranno le loro cariche nel gruppo. Il patto ha costretto all'addio l'attuale a.d. Maurizio Romiti, che dovrebbe liberare la poltrona a partire da metà settembre e che ha già trasferito alcune deleghe al presidente guido Roberto Vitale. Il patto, inoltre, non porrà obiezioni all'ingresso di società facenti capo ai gruppi legati a Diego Della Valle,
Salvatore Ligresti e Francesco Merloni "nei modi, tempi e quote da definirsi".
COMMENTA LA NOTIZIA