1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio in deciso ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib cede quasi il 2%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in deciso ribasso per la Borsa di Milano dopo i risultati elettorali in Francia e Grecia. Dopo 17 anni all’Eliseo va un presidente socialista, Francois Hollande, mentre ad Atene gli elettori hanno punito i partiti più vicini alle idee di Bruxelles. Le vendite hanno affossato anche le piazze finanziarie asiatiche, con l’indice Nikkei che ha mostrato una flessione di quasi 3 punti percentuali. Sul mercato valutario l’euro è sceso sotto quota 1,30 dollari, mentre sull’obbligazionario lo spread Btp-Bund è tornato a quota 400 punti base. Nei primi scambi a Piazza Affari, dove le vendite stanno colpendo soprattutto i titoli bancari, l’indice Ftse Mib cede quasi il 2% a 13.650 punti, mentre il Ftse All Share arretra dell’1,80% a quota 14.690.