1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Avvio debole per i titoli oil dopo la grande abbuffata della vigilia

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi scorci di contrattazioni con il freno a mano tirato per i titoli testimonial del comparto petrolifero. Dopo i decisi rialzi messi a segno alla vigilia, con Saipem che ha toccato i nuovi massimi storici ed Eni che li ha sforati, sull’onda della nuova impennata delle quotazioni del greggio, stamane prevalgono le vendite e sull’S&P/Mib viaggiano nelle posizioni di coda sia Eni che Saipem. Il titolo del gruppo del Cane a sei zampe fa segnare una flessione di circa 1 punto percentuale attestandosi a quota 24,55 euro, mentre Saipme lascia sul terreno l’1,34% a quota 15,49 euro. Oggi gli analisti di Goldman Sachs hanno tagliato il rating del comparto europeo di servizi all’industria oil a neutral dal precedente attractive.