1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio debole per Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza debole per Piazza Affari in scia alla chiusura negativa di Wall Street e al nuovo scivolone della Borsa cinese con l’indice Shanghai Composite che ha perso quasi 3 punti percentuali. Ieri sera la Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi d’interesse tra lo 0,25% e lo 0,50% evidenziando che l’andamento della crescita economica ha registrato un rallentamento dall’ultimo meeting ed è improbabile che l’inflazione si porti rapidamente in quota 2%. Nonostante un outlook maggiormente improntato alla prudenza, la Fed si attende una crescita economica “a velocità moderata” in scia del rafforzamento del mercato del lavoro. In quest’ottica, la Banca centrale della prima economia non esclude a priori di intervenire sui tassi nel meeting in calendario il prossimo 15-16 marzo. E così a Piazza Affari l’indice Ftse Mib viaggia sulla parità a 18.850 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …