1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio debole per i listini a Wall Street, tonfo per IBM e Harley-Davidson dopo i numeri trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le indicazioni in arrivo dai numeri trimestrali penalizzano l’avvio di seduta dei listini statunitensi. Nei primi scambi il Dow Jones segna un calo dello 0,27%, lo S&P scende dello 0,15% e il Nasdaq lascia sul campo lo 0,11%. Tra le società che hanno presentato i conti, +0,94% per Verizon e +1,53% per United Technologies in scia di utili sopra le stime. Acquisti anche su Bank of New York Mellon (+1,72%) che ha terminato il terzo trimestre con un risultato netto di 828 milioni di dollari, in aumento rispetto ai 734 milioni di un anno fa.

Rosso invece per IBM (-4,96%) in scia del nuovo calo del fatturato (-14%) e per Harley-Davidson (-9,62%) che ha annunciato utili inferiori alle attese tagliando le stime di produzione per l’intero anno. Dopo la chiusura sarà la volta dei numeri di Yahoo! (-1,01%). Tra le altre storie del giorno segnaliamo il +4,06% di Yum Brands che ha annunciato di voler scorporare la divisione cinese, Yum China (circa 6.900 dei 41 mila ristoranti Yum si trovano in Cina).

In agenda macro gli indici relativi permessi edili e nuovi cantieri: i primi hanno mostrato una contrazione del 5% mentre i secondi sono cresciuti più delle attese a 1,206 milioni di unità. Arrivato anche il dato relativo le vendite al dettaglio misurate dal Redbook index, scese nelle prime due settimane di ottobre dello 0,1% mensile (+1,2% per il dato annuo). Alle 17 appuntamento con l’intervento che il n.1 della Federal Reserve Janet Yellen terrà in occasione di una cerimonia presso la Labor Hall of Honor di Washington.