1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio debole per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in ribasso per la Borsa di Milano dopo l’ennesima settimana positiva che ha visto l’accordo negli Stati Uniti per innalzare il tetto del debito. Anche nelle prossime sedute l’attenzione sarà rivolta Oltreoceano con la riunione della Federal Reserve che potrebbe rimandare ancora l’inizio del tapering, ovvero la riduzione del piano di acquisto titoli da 85 miliardi di dollari al mese. A Tokyo l’indice Nikkei ha chiuso con un rialzo dello 0,8% portandosi ai massimi delle ultime tre settimane. In Italia, con lo spread stabile sotto la soglia dei 235 punti base, la legge di Stabilità arriva oggi in Senato dove potrebbe subire alcune modifiche. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,20% a 19.240 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …

MERCATI

Borse europee: partenza debole, oggi il vertice G7 a Taormina

Partenza fiacca per le Borse europee, in scia ai ribassi sui listini asiatici con la Borsa di Tokyo che ha ceduto oltre mezzo punto percentuale (Nikkei -0,64%). La piazza di Francoforte scivola dello 0,16%, quella di Parigi cede lo 0,20%, mentre a Lo…

MERCATI

Borse europee e Piazza Affari previste in moderato calo in avvio

Si attende un avvio in moderato calo per Piazza Affari e le Borse europee, in scia ai ribassi sui listini asiatici con la Borsa di Tokyo che ha ceduto oltre mezzo punto percentuale (Nikkei -0,64%). A pesare sugli scambi della piazza azionaria nipponi…