Avvio cauto per la Borsa di Milano, Ftse Mib vicino alla parità

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 02/08/2013 - 09:12
Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo la brillante performance di ieri sostenuta dalla presa di posizione delle Banche centrali. Prima la Fed ha confermato il piano di acquisto titoli da 85 miliardi di dollari al mese, poi la Bce ha confermato che i tassi rimarranno sui minimi storici per lungo tempo. E così a Wall Street l'indice S&P 500 ha superato per la prima volta nella sua storia quota 1.700 punti, mentre a Tokyo il Nikkei ha guadagnato il 3,3% sostenuto dai risultati dei colossi industriali nipponici. Da segnalare la discesa dello spread Btp-Bund sotto la soglia dei 270 punti base non risentendo della condanna all'ex premier Silvio Berlusconi, che potrebbe però avere conseguenze sulla tenuta del governo Letta. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,10% a 16.790 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA