Avvio cauto per la Borsa di Milano, Ftse Mib sulla parità

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 16/12/2011 - 09:16
Partenza prudente per la Borsa di Milano che ieri ha rialzato la testa dopo tre sedute difficili. Confindustria ha certificato che l'Italia è già in recessione e nel 2012 il Pil dovrebbe mostrare una flessione dell'1,6%. Ieri il presidente della Bce, Mario Draghi, ha dichiarato che le banche hanno bisogno di capitali ed esiste un piano per rafforzarle. Il Fmi ha creato un nuovo "sportello": un piccolo salvagente che avrà una dotazione di 30 miliardi di dollari a semestre fino a un massimo di due anni. Sul fronte obbligazionario, lo spread Btp-Bund viaggia questa mattina in ara 460 punti base. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib oscilla sulla linea della parità a 14.650 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,10% a quota 15.360.
COMMENTA LA NOTIZIA