Avvio cauto per la Borsa di Milano, Ftse Mib in area 16.700 punti

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 22/02/2012 - 09:13
Partenza prudente per la Borsa di Milano all'indomani dell'accordo per il via libera ai 130 miliardi di euro che eviteranno il default incontrollato di Atene. Restano però ancora alcuni nodi da sciogliere, come i dettagli sulla ristrutturazione del debito in mano ai creditori privati. Il premier Monti ha dichiarato che l'intesa elimina per il momento i rischi di contagio. Gli effetti dell'accordo salva-Grecia si sono sentiti maggiormente sull'obbligazionario, dove lo spread Btp-Bund viaggia sotto quota 350 punti base. Da segnalare, inoltre, che l'indice Dow Jones ha sfondato ieri la soglia dei 13.000 punti, livello che non si vedeva dal maggio 2008. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib viaggia sulla parità a 16.700 punti, mentre il Fste All Share avanza dello 0,10% a quota 17.710.
COMMENTA LA NOTIZIA