1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio cauto per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo la debole chiusura di Wall Street nonostante i buoni riscontri arrivati dall’Ism manifatturiero e le stime delle vendite del “Cyber Monday”, che dovrebbero raggiungere quota 2 miliardi di dollari. A Tokyo il Nikkei ha registrato il livello più alto degli ultimi 6 anni in area 15.750 punti, sostenuto dalla continua discesa dello yen e dalle aspettative di nuove misure espansive da parte della Bank of Japan. In Italia si fa sentire il richiamo di Olli Rehn, commissario Ue agli Affari economici, secondo cui il Belpaese non sta rispettando l’obiettivo sul debito. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,10% a 18.750 punti.