1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio cauto per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo l’exploit di ieri favorito dalle politiche monetarie espansive di Stati Uniti e Giappone. La Fed ha deciso di proseguire il quantitative easing ma al suo interno sono cresciuti i dubbi sulla necessità di prolungarlo nel lungo termine. Il listino milanese ha sfruttato la discesa dello spread in area 300 punti base e, secondo gli analisti, i titoli di Stato della zona euro starebbero attirando gli investitori giapponesi in cerca di ritorni più elevati dopo le ultime mosse della Bank of Japan. L’Italia però è finita nel mirino di Bruxelles, che vede rischi di contagio per l’Eurozona qualora il debito tricolore dovesse tornare sotto pressione. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,10% a 15.950 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borsa Tokyo chiude in calo

Chiusura in flessione per la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha archiviato la seduta a quota 20.130,41 punti, mostrando una flessione dello 0,47% in scia alla debole performance di Wall Street, e in particolare del Nasdaq. Su quest’ultimo ha pesato l…

MERCATI

Mercati europei sotto la parità. BCE e BoE sotto i riflettori

Chiusura sotto la parità per le borse europee in scia della debolezza del comparto delle utilities (-2,4%), delle Tlc (-1,3%) e dell’automotive (-1,57%). A penalizzare quest’ultimo settore è stato il warning lanciato dalla tedesca Schaeffler (-10,87%…