1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio cauto per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano con gli investitori in attesa dei dati sul mercato del lavoro Usa. Dati che saranno fondamentali per capire meglio le prossime mosse di politica monetaria della Fed. A Tokyo il Nikkei ha vissuto una seduta estremamente volatile in scia alla caduta del dollaro verso lo yen. Il paniere nipponico ha toccato un minimo intraday sotto 12.600 punti, livello che non si vedeva dall’annuncio della politica ultraespansiva della Bank of Japan. Ieri il listino milanese ha perso oltre 5 miliardi di euro di capitalizzazione dopo le parole di Mario Draghi che ha smorzato le attese di un’azione della Bce a sostegno dell’economia dell’Eurozona. Dopo il Fmi, questa mattina anche la Bundesbank ha tagliato le stime di crescita della Germania per il periodo 2013-2014. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib viaggia sulla parità a 16.530 punti.