Autostrade, si dissolve rischio tariffazione Rab ed Euromobiliare passa a buy

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 07/05/2007 - 09:35
Riapertura della corsia preferenziale che porta alla fusione con Abertis e schiarita sulle nuove regole tariffarie. Un'accoppiata di fattori che ha convinto oggi Euromobiliare ad alzare da hold a buy la raccomandazione su Autostrade portando il prezzo obiettivo a 27,5 euro dai 24,8 euro indicati precedentemente. Di Pietro ha sottolineato nei giorni scorsi che le nuove regole tariffarie valgono solo per le nuove concessioni e non per quelle esistenti. "Si tratta di una novità molto importante e positiva - sottolineano da Euromobiliare - perché il ministro stesso ratifica che i contratti esistenti non saranno modificati. Secondo la stampa Autostrade dovrà comunque creare un fondo da 3 miliardi per gli investimenti non effettuati (riteniamo si tratti di una sorta di garanzia che sarà restituita con l'esecuzione dei lavori)". Dovrebbe quindi scomparire il principale rischio di applicazione del sistema tariffario tipo RAB. Sul riavvio dei contatti con Abertis, il broker italiano ritiene che l'aggregazione avverrebbe con concambi simili ai precedenti con una valutazione implicita di Autostrade, ai correnti prezzi di Abertis, a circa 29 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA