1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Autostrade, si dissolve rischio tariffazione Rab ed Euromobiliare passa a buy

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Riapertura della corsia preferenziale che porta alla fusione con Abertis e schiarita sulle nuove regole tariffarie. Un’accoppiata di fattori che ha convinto oggi Euromobiliare ad alzare da hold a buy la raccomandazione su Autostrade portando il prezzo obiettivo a 27,5 euro dai 24,8 euro indicati precedentemente. Di Pietro ha sottolineato nei giorni scorsi che le nuove regole tariffarie valgono solo per le nuove concessioni e non per quelle esistenti. “Si tratta di una novità molto importante e positiva – sottolineano da Euromobiliare – perché il ministro stesso ratifica che i contratti esistenti non saranno modificati. Secondo la stampa Autostrade dovrà comunque creare un fondo da 3 miliardi per gli investimenti non effettuati (riteniamo si tratti di una sorta di garanzia che sarà restituita con l’esecuzione dei lavori)”. Dovrebbe quindi scomparire il principale rischio di applicazione del sistema tariffario tipo RAB. Sul riavvio dei contatti con Abertis, il broker italiano ritiene che l’aggregazione avverrebbe con concambi simili ai precedenti con una valutazione implicita di Autostrade, ai correnti prezzi di Abertis, a circa 29 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Salini Impregilo: S&P conferma rating a BB+, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il giudizio su Salini Impregilo, con rating fermo al gradino BB+ e outlook stabile. L’agenzia statunitense ha spiegato che il portafogli ordini del gruppo permette di avere una visibilità dei ricavi futuri molto import…

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…

RATING

Credit Suisse: giudizi degli analisti spingono il titolo

Seduta positiva sul listino elvetico per il Credit Suisse, in aumento del 3,57% a 13,63 franchi. Deutsche Bank ha annunciato di aver promosso il titolo CSGN a “comprare” con prezzo obiettivo fissato a 15 franchi.

Dal punto di vista patrimoniale, …