Autostrade sfreccia in Borsa, la posizione di Bruxelles spiana la strada all'azione

Inviato da Micaela Osella il Mer, 18/10/2006 - 12:24
Exploit di Autostrade a Piazza Affari. Il titolo della società guidata da Gian Maria Gros Pietro sale di oltre due punti percentuali portandosi a quota 22,99 euro. A mettere le ali all'azione è la notizia arrivata da Bruxelles. In nome della libera concorrenza di mercato la Commissione europea in una nota uscita oggi denuncia che il comportamento dell'Italia non è stato a norma di legge, bensì sono state violate le norme comunitarie ostacolando l'operazione sull'asse italo-spagnolo. Per questo motivo l'esecutivo Ue dà all'Italia 10 giorni per rispondere all'obiezione che l'Anas non ha rispettato la competenza esclusiva di Bruxelles sulla valutazione dell'accordo. Questa mossa della Commissione è il primo passo di un eventuale procedimento legale che potrebbe portare l'Italia di fronte alla corte di giustizia.
COMMENTA LA NOTIZIA