1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade, ricavi 2005 salgono e sfiorano quota 3 miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Autostrade S.p.A. ha esaminato e approvato il progetto di bilancio d’esercizio 2005 e il bilancio consolidato 2005. Quest’ultimo è stato per la prima volta redatto in conformità ai principi contabili internazionali (Ifrs), adottati a partire dal primo gennaio 2005. I ricavi totali consolidati dell’esercizio 2005 sono stati pari a 2.957,3 milioni di euro, con un incremento di 97,4 milioni di euro (+3,4%) rispetto al 2004 (2.859,9 milioni di euro). I ricavi netti da pedaggio hanno raggiunto i 2.517,6 milioni di euro, con un aumento di 92,9 milioni di euro (+3,8%) sul 2004. Il margine operativo lordo (Ebitda) si è attestato a 1.853,4 milioni di euro, con un incremento di 45,2 milioni di euro rispetto al dato del 2004 (+2,5%). Il risultato operativo (Ebit) è stato pari a 1.529,9 milioni di euro, con un progresso di 76,3 milioni di euro rispetto al 2004 (+5,3%). Il risultato netto dell’esercizio è stato pari a 803,9 milioni di euro, con un incremento di 68,7 milioni di euro rispetto al 2004 (+9,3%). L’utile netto di competenza del gruppo si è attestato a 791,3 milioni di euro, in salita di 56 milioni di euro (+7,6%) rispetto al dato del 2004. Il patrimonio netto di gruppo è stato pari a 3.134,8 milioni di euro, in miglioramento di 224,5 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2004 (2.910,3 milioni di euro). La posizione finanziaria del gruppo ha presentato, al 31 dicembre 2005, un indebitamento netto complessivo pari a 8.793,6 milioni di euro, in calo di 125,1 milioni di euro dall’inizio dell’anno (8.918,7 al primo gennaio 2005). L’esercizio 2005 si è chiuso per la capogruppo Autostrade S.p.A. con un utile netto (determinato sulla base dei principi contabili italiani) pari a 319,5 milioni di euro.