1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade, Rasbank resta “neutral” anche dopo le buone news

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Autostrade ha annunciato la cessione della partecipazione del 4,98% detenuta in Abertis per un controvalore di 401 milioni di euro. La quota è stata rilevata in parti uguali dalle società spagnole La Caiza e Actividades de Construction y Servicios. Con questa operazione Autostrade ha realizzato una plusvalenza di 149 milioni, pari al 60% del prezzo di carico in meno di 3 anni. Sul fronte dell’azionariato, invece, i soci di Schemaventotto hanno annunciato la volontà di confermare gli attuali patti parasociali per altri tre anni. Il rinnovo formale dei patti dovrebbe avvenire entro gennaio 2005. “Due notizie positive per Autostrade”, commentano gli analisti di Rasbank. “Con la vendita della quota in Abertis viene monetizzata una partecipazione non strategica realizzando un’ottima plusvalenza pari a 0,26 euro per azione e senza compromettere i rapporti con Abertis”. “Sul fronte Schemaventotto”, proseguono da Rasbank “la conferma degli attuali patti parasociali per altri tre anni dovrebbe significare che gli attuali soci della holding non intendono monetizzare le pingui plusvalenze potenziali cumulate finora ancora per molto tempo, facendo venire meno i timori di possibili collocamenti. Nonostante il buon news flow confermiamo il nostro rating ‘neutral’ con target a 17,8 euro, in quanto la nostra valutazione già scontava il valore di Abertis a prezzo di mercato ed il titolo arriva da un lungo periodo di sovraperformance”.