1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade, Di Pietro dice “no” allo stralcio sulle concessioni

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Di Pietro risponde con un secco “no” alla proposta avanzata dal presidente di Autostrade, Gian Maria Gros-Pietro, di stralciare l’articolo 12 della Finanziaria, quello che rivede le norme sulle concessionarie. “Piuttosto che insistere per cambiare la legge – ha detto il ministro delle Infrastrutture – ripeto che la legge va rispettata, perché indietro non si torna”. E senza i dovuti cambiamenti, le nozze con la spagnola Abertis potrebbero andare a monte. Gli advisor e le banche hanno perso ormai le speranze, anche se Giovanni Castelluci, amministratore delegato di Autostrade, ci crede ancora: “ci auguriamo, che da qui al 13 dicembre, giorno dell’assemblea, si creino le condizioni per procedere alla fusione. E lì le verificheremo”. In effetti, mancano solo 25 giorni alla “dead line”. Pochi per effettuare tutti gli adempimenti previsti dal timetable della fusione. In attesa di novità, gli iberici studiano la “exit strategy”.