1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade: i concessionari si affidano alla Corte Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Soffia aria di ridda tra il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, e i concessionari. Dall’incontro, tenutosi ieri, tra le confederazioni di Cgil, Cisl e Uil e il sottosegretario Luigi Meduri è arrivata una fumata nera. I concessionari hanno messo delle condizioni ben precise a Di Pietro: punto primo il rinvio della direttiva Cipe sulle nuova disciplina in materia di concessioni autostradali e punto secondo l’apertura di un tavolo tecnico di approfondimento sulla nuova regolamentazione. Cgil, Cisl e Uil e le federazioni dei trasporti e degli edili dei tre sindacati sono infatti preoccupati “per le ripercussioni che il nuovo sistema tariffario, che lega gli aumenti dei pedaggi agli investimenti già realizzati, può avere sui livelli degli investimenti stessi, compresi quelli già programmati”. Da qui la richiesta dei sindacati che tutto venga rimesso alle decisioni della Corte Ue. Al Cipe si capirà se c’è possibilità di mediazione.