Autostrade: e' braccio di ferro Gamberale-Benetton

Inviato da Redazione il Mar, 02/05/2006 - 08:40
Si fa sempre più contorto il percorso verso la fusione Autostrade e Abertis. All'interno della concessionaria esplode con violenza il caso dell'ad Vito Gamberale, in uscita secondo la società, ancora in carico secondo l'interessato, che anzi rilancia quando annuncia che nel prossimo cda del 2 maggio porterà il consiglio a "rimeditare l'intera faccenda nell'interesse del Paese". In attesa dei chiarimenti interni si fa sempre più pressante l'intervento delle autorità di controllo: dall'Anas alla Consob. L'ente del controllo sulle strade venerdì scorso ha incontrato i vertici di Autostrade per l'Italia ponendo dei quesiti sugli effetti dell'operazione rispetto agli obblighi imposti dalla concessione di gestione delle autostrade e ha affidato ad una commissione di tre esperti esterni il compito di valutare le risposte che arriveranno dalla concessionaria.
COMMENTA LA NOTIZIA