1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autostrade: Anas, diversi i punti critici del deal Abertis

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La fusione Autostrade Abertis non è un’operazione che fila liscia. A dirlo a Finanza.com è un portavoce dell’Anas. “Nell’interesse pubblico questo pomeriggio faremo le nostre richieste”, anticipa il portavoce della concessionaria. “I punti critici di questo deal sono diversi: dalla presenza di un costruttore tra i soci di Autostrade che è un conflitto d’interessi a patti parasociali che non si conoscono. Un punto interrogativo sono anche le garanzie assunte da Autostrade Spa e che non è chiaro cosa succederà a fusione avvenuta”, aggiunge. Questo pomeriggio ci sarà l’incontro tra l’Anas e Autostrade. Un appuntamento da cui la comunità finanziaria, il governo e la concessionaria aspettano molte risposte ai nodi sollevati negli ultimi giorni. Si spazierà dalla politica industriale relativa alla governance agli investimenti. In particolare il nuovo piano industriale frutto della fusione dovrà quantificare le risorse anno per anno, assicurando il loro flusso. Il grande scoglio da superare resta comunque la presenza del gruppo Acs di Florentino Perez tra gli azionisti di riferimento della nuova Abertis.