Autostrade-Abertis, la fusione e' ancora in salita

Inviato da Redazione il Lun, 26/06/2006 - 08:11
Si rivedranno ancora i vertici di Anas ed Autostrade domani per tentare l'ultima trattativa. Ma già da venerdì scorso è parso chiaro a tutti che l'aria non era più la stessa. Al tavolo, in mezzo a Vincenzo Pozzi, presidente dell'Anas e Gian Maria Gros-Pietro, amministratore delegato, ieri, nella stanza di riparo dalla canicola estiva, aleggiava la presenza del convitato Di Pietro. La mossa del ministro delle Infrastrutture di ripercorrere a un parere del Consiglio di Stato per chiarire il ruolo del governo nell'operazione si è rivelata alla fine vincente. Certo si è trattato di un azzardo. La stessa cautela con cui l'ex pm ha atteso il verdetto, senza mai farvi riferimento esplicito nelle numerose dichiarazioni sul caso Abertis, fioccate in questi giorni, la dice lunga circa il rischio corso dal governo.
COMMENTA LA NOTIZIA