Autostrade-Abertis: Alemany, "decisioni importanti nei prossimi giorni"

Inviato da Redazione il Lun, 11/12/2006 - 08:45
Quotazione: ABERTIS
L'accordo tra Autostrade e Abertis appare compromesso dagli ultimi sviluppi della vicenda. Il presidente della società italiana, Gian Maria Gros-Pietro, non nasconde una certa amarezza dopo l'ultima durissima uscita dell'Anas, che farà causa per i mancati investimenti pari ad almeno 2 miliardi di euro. Non meno amare sono le riflessioni di Abertis. Ricordando che la società spagnola ha fatto di tutto per completare l'integrazione, pur trovandosi di fronte ad un fitto fuoco di sbarramento del governo italiano, l'amministratore delegato di Abertis, Salvador Alemany Mas, ha affermato infatti che nei prossimi giorni dovranno essere assunte decisioni importanti rispetto all'operazione. "Arriviamo con la stessa volontà con la quale abbiamo avviato il processo quasi otto mesi fa - ha detto Alemany - ma le decisioni adottate dalle autorità italiane hanno sollevato difficoltà crescenti e ci hanno obbligati a rivedere continuamente la nostra posizione".
COMMENTA LA NOTIZIA