1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Autostrada Torino-Milano, il long scommette sulla tenuta dei minimi del 2009

QUOTAZIONI Astm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizio di settimana positivo per Autostrada Torino-Milano che prova così a rialzare la testa dopo la corposa perdita patita dalle azioni dai massimi a 7,70 euro registrati lo scorso 10 febbraio. Il movimento discendente ha così fatto scivolare il titolo in prossimità degli strategici supporti statici posti in prossimità dei 3,55 euro, ossia in corrispondenza dei minimi intraday toccati il 9 marzo 2009. Il low del 16 maggio a 3,602 euro ha di fatto sancito il primo test del livello in questione. Il comportamento del titolo negli ultimi giorni sembra dunque aver aperto la strada per un possibile rimbalzo, almeno nel breve, dell’azione. Oltre al già menzionato sostegno avuto dai supporti statici di area 3,55 euro, il titolo può infatti contare sull’indicazione positiva giunta il 22 maggio con la violazione delle resistenze dinamiche di breve espresse dalla trendline discendente tracciata con i massimi del 19 aprile e dell’11 maggio. Che l’azione possa ripartire al rialzo fin da subito è inoltre sostenuto dal fatto che il minimo intraday del 31 maggio ha consentito al titolo di portare a termine il classico pull back della rottura appena evidenziata. Partendo da questi presupposti, ingressi in acquisto a 3,91 euro, con stop posto a 3,5 euro, avrebbero primo target a 4,29 euro e secondo a 4,525 euro.