Autostrada To-Mi e il piccolo riequilibrio azionario

Inviato da Redazione il Mer, 30/03/2005 - 08:52
Traffico intenso sull'Autostrada Torino-Milano. Non sulle corsie per effetto dei rientri pasquali, ma in Borsa. Anzi: fuori. Ieri è infatti passato sul mercato dei blocchi il 5,68% del capitale della società autostradale controllata dalla famiglia Gavio. Si tratta di due pacchetti consistenti distinti per un totale di 5.001.202 titoli. Il primo consistente blocco è stato scambiato a 18,886 euro. Il secondo di soli 250mila titoli è invece stato negoziato a 17,2 euro. L'operazione secondo quanto confermato da un portavoce della società è l'effetto di un riequilibrio azionario interno al gruppo Gavio. Tutto il pacchetto in portafoglio ad Aurelia, holding che fa capo del gruppo tortonese, è passato alla controllata Argo che aveva già circa il 45% della società.
COMMENTA LA NOTIZIA