Autogrill, sopra i 9,05 euro ufficializza il ritracciamento

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 22/07/2011 - 11:10
Quotazione: AUTOGRILL
La ripartenza intrapresa il 12 luglio dai supporti statici presenti a 8,365 euro, minimo toccato in precedenza in occasione della seduta del 9 giugno ha consentito un graduale miglioramento del sentiment grafico per Autogrill. Il gruppo controllato dalla famiglia Benetton ha infatti incrociato dal basso verso l'alto, sul daily chart, le medie mobili a 14 e 55 periodi. La conferma della volontà di proseguire il rimbalzo, che verrebbe in tal senso favorito dal contestuale quadro tecnico del Ftse Mib, si avrebbe con allunghi oltre i 9,05 euro. A quel punto le prospettive più concrete vedrebbero dapprima il naturale test delle resistenze statiche poste a 9,265 euro e successivamente i 9,65 euro. Il secondo obiettivo indicato rappresenta il classico pull back della trendline ascendente di lungo periodo tracciata con i minimi del 3 novembre 2009 e del 7 maggio 2010, violata al ribasso in occasione del gap down aperto lo scorso 23 maggio. In base alle considerazioni sviluppate nel corso dell'analisi è quindi possibile posizionarsi in acquisto a 9 euro. Fissando lo stop a 8,65 euro, il primo target è per l'appunto a 9,26 euro e il secondo a 9,65 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
lupettoblu scrive...
pitoto scrive...
Druid scrive...