1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Autogrill, Hmshost estende 3 contratti in Usa per attivita’ food & beverage

QUOTAZIONI Autogrill Spa
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Autogrill continua a fare buoni affari negli Stati Uniti. Infatti, il gruppo, come si apprende da una nota stampa, attraverso la controllata americana Hmshost, si è aggiudicato l’estensione di tre contratti per la gestione di attività food & beverage e retail negli aeroporti internazionali di Salt Lake City, Dallas e Wichita. Le concessioni genereranno, nel periodo di durata complessiva, un fatturato cumulato di oltre 300 milioni di dollari. In particolare, il contratto nel Salt Lake City International Airport è stato esteso fino al 2011, con una previsione di fatturato cumulato di oltre 230 milioni di dollari nel periodo; Hmshost, in joint-venture con il partner locale Howell-Mickens Llc, ha siglato con il Dallas-Ft Worth International Airport il rinnovo della concessione per 10 punti vendita retail, per la durata di 5 anni e con un fatturato cumulato previsto superiore a 57 milioni di dollari; infine, la controllata di Autogrill si è aggiudicata il rinnovo del contratto per la gestione di attività food & beverage e retail nel Wichita Mid-Continent International Airport, che prevede un fatturato cumulato di oltre 13 milioni di dollari fino al 2010. Da ricordare infine che, grazie a 83 location negli scali di Stati Uniti, Canada, Australia, Malesia e Nuova Zelanda, nei primi tre mesi dell’anno Hmshost ha realizzato nel canale aeroportuale ricavi per 385,8 milioni di dollari, (pari al 39% del fatturato consolidato), con un incremento del 6,1% rispetto al corrispondente periodo 2005.